Fondazione Istituto Santa Caterina

Fondazione

La Fondazione Istituto Santa Caterina nasce nel 1962, grazie all'opera di un gruppo di donne che svolge attività di volontariato.

La Fondazione Istituto Santa Caterina nasce nel 1962, grazie all'opera di un gruppo di donne che svolge attività di volontariato. Spicca tra queste la personalità della sig.na Tilde Brunetti, che lavora come assistente sanitaria presso la città di Chieti. La sig.na Brunetti chiama in quegli anni una sua cara amica, la Sig.na Maddalena Agresti, entrambe suore laiche, condividendo la stessa fede, e la coinvolge nell'iniziativa.

In origine, dunque, la struttura si configura come semplice ricovero per ragazze poliomelitiche, poi, una volta sconfitta e debellata la malattia, diviene una colonia per il periodo estivo.
Successivamente, grazie all'impegno delle sue fondatrici e alla competenza in campo sanitario, l'Istituto ottiene una convenzione con l'Asl di Chieti, trasformandosi in Centro di riabilitazione con il fine di dare ricovero a motulesi e neurolesi. Da quel momento diviene centro extraospedaliero di riabilitazione estensiva territoriale come stabilito dall' art. 26 della Legge 833/1978.

Nel 1996 l'Istituto si trasforma in Fondazione.

Oggi essa si riconosce quale: Ente morale, apartitico, di ispirazione cristiana, senza fini di lucro.

Il suo organo decisionale è rappresentato dal Consiglio Direttivo i cui membri sono:

  • Presidente: Sig.ra Lucia Masciarelli
  • Consigliera: Sig.ra Alessandra Cioffi
  • Consigliera: Sig.ra Vanda Rosato
  • Consigliera: Sig.ra Ianiro Lucia